Egitto: esplosione colpisce bus turistico al Cairo, almeno 17 feriti

Cet article a été aussi publié en : frFrançais (Francese) enEnglish (Inglese) ruРусский (Russo) arالعربية (Arabo) deDeutsch (Tedesco) esEspañol (Spagnolo) ja日本語 (Giapponese) nlNederlands (Olandese) idIndonesia (Indonesiano) svSvenska (Svedese) zh-hans简体中文 (Cinese semplificato) plpolski (Polacco) pt-ptPortuguês (Portoghese, Portogallo)

Un’esplosione ha colpito oggi al Cairo un bus turistico di fronte alla sede del Grande museo egiziano, non lontano dalle Piramidi di Giza, causando il ferimento di almeno 17 persone. Lo riferisce l’emittente satellitare “al Arabiya” citando fonti locali. Tra i feriti vi sarebbero in gran parte turisti stranieri, alcuni dei quali di nazionalità sudafricana. Al momento non risulterebbero vittime. Sui social sono già state pubblicate le prime immagini del veicolo colpito dall’esplosione, con i vetri rotti e una voragine sul vicino marciapiede. Immagini che riportano la memoria all’attacco che lo scorso dicembre causò la morte di tre turisti vietnamiti e una guida turistica egiziana a meno di quattro chilometri dalle stesse Piramidi di Giza.