Da quando Moqtada Sadr ha dato il suo sostegno al primo ministro designato Mohammed Allawi, fratturando la rivolta popolare iniziata in ottobre, i suoi sostenitori e i manifestanti anti-potere con cui marciavano da mesi si sono scontrati più volte in diverse città, ma senza ricorrere alle armi. Najaf A Najaf, nel tardo pomeriggio di mercoledì…

Due manifestanti sono stati uccisi lunedì a Nasiriya, nel sud dell’Iraq, quando uomini armati non identificati hanno preso d’assalto una piazza della città dove i manifestanti erano accampati da mesi, secondo una fonte medica. Poco dopo la mezzanotte, degli uomini armati sono entrati in piazza Habboubi a Nassiriya, dando fuoco alle tende dei manifestanti, secondo…

I dimostranti si lamentano da mesi di essere vittime rapimenti e uccisioni, che, secondo loro, hanno lo scopo di intimidirli per farli smettere di muoversi. Un manifestante è stato ucciso in un attacco armato nella città petrolifera irachena meridionale di Basra, una fonte della sicurezza ha detto all’AFP mercoledì, mentre le proteste continuavano a chiedere…

La sera del 18 gennaio i manifestanti hanno bruciato il quartier generale della milizia sciita filo-iraniana Kataëb Hezbollah nella città di Najaf. Kataëb Hezbollah fa parte della milizia sciita pro-iraniana Hashd Al-Chaabi. Le manifestazioni in Iraq sono riprese il 17 gennaio. I partecipanti alle proteste si oppongono alle interferenze straniere negli affari interni e chiedono…